Jump to content

carotide

Members
  • Content Count

    15
  • Joined

  • Last visited

About carotide

  • Rank
    Mushroom

Recent Profile Visitors

411 profile views
  1. carotide

    Qui si parla di Yuzu in italiano :)

    Ahah su su Roby, lo so che è difficile, ma quest'anno è una pacchia in confronto ad altri anni..
  2. carotide

    Qui si parla di Yuzu in italiano :)

    Ciao @Margaron benvenuta/o!! @fireovertheice anch'io sono Toscana! Evviva! Bello trovare conterranei nei forum internazionali! Per quanto riguarda il layout della prossima stagione, penso che il 4Lz sia il segreto di Pulcinella.. non ci crede nessuno che non lo metta, a meno di problemi fisici imprevisti chiaramente. che non ci saranno altrimenti noleggio i carrarmati di Kim Jong Un, vado a spianare il villaggio olimpico e le Olimpiadi le rifacciamo quando Yuzu è in forma Per quanto riguarda le ripetizioni nel libero le opzioni sono tante, fermo restando che i due 3A non si toccano, può pensare di ripetere due volte 4Lo, 4S o 4T. Al momento 4S e 4T danno garanzie maggiori per ovvi motivi, il 4T specialmente è diventato un salto banale (e dio solo sa come faccia a migliorare stagione dopo stagione ) come dimostrato al WTT. Vediamo..certo che se ci avesse fatto la cortesia di andare a DOI l'attesa sarebbe stata più breve
  3. carotide

    Qui si parla di Yuzu in italiano :)

    I miei due cents sul coreografo del libero..sì so che ne sentivate tutte il bisogno, ma abbiate pazienza l'off-season è lunga anche per me :angel: La penso come Gio, nel senso che non credo che Bourne sia la scelta di default. Dovesse anche tornare a David Wilson, che comunque ogni tanto qualche coniglio dal cilindro lo tira fuori eh, non penso assolutamente che le dinamiche sarebbero le medesime di quando hanno lavorato insieme per NDP e R&J2, anzi. Se Yuzu avesse voluto, avrebbe potuto farsi coreografare "Notte Stellata" da Jeff o da Shae, visto che ha passato tutta la primavera e l'estate a Toronto. Invece ha scelto DW. Per dargli il contentino? Non mi pare il tipo, sinceramente. Forse ha voluto provare a vedere se dopo 3 anni c'era di nuovo modo di lavorare con Wilson in una maniera che soddisfacesse entrambi. Yuzu ha scelto la musica, ha messo del suo nella coreografia, Wilson ha fatto quello che gli riesce meglio. Il risultato direi che è stato ottimo. :love: In più c'è da considerare un altro fatto, ovvero la scelta musicale del libero. Personalmente, non credo che Yuzuru si butti su un warhorse trito e ritrito stile Carmen, Tosca et similia, ma non credo nemmeno che sentiremo di nuovo nomi sul genere di Shigeru Umebayashi e Joe Hisaishi. Credo si opterà per una scelta che possa "accomodare" lui, giudici e pubblico e la mia personalissima opinione è che si andrà a pescare un pezzo meno sfruttato dal repertorio di un grande compositore classico. In quest'ottica, un libero di David Wilson tirato a lucido e motivato ci starebbe come un limone tra le cozze :grin: Se si prenderà delle libertà, credo che se le prenderà nel corto, ma sul libero penso voglia azzardare di meno come ha ribadito lui stesso. Io mi sono già fatta il filmone: stagione olimpica, Yuzuru con libero su musiche meno inflazionate di [inserire compositore famoserrimo] con coreografia di DW. Reazioni: i fan "grazie Yuzu per aver cercato di rimanere originale anche nella stagione olimpica" gli hater "Hanyu è mainstream come gli altri" :rofl2: Io intanto metto su i popcorn.. :smile:
  4. carotide

    Qui si parla di Yuzu in italiano :)

    Da brava stalker in azione.. Yuzu è di nuovo a Toronto!! :love: :love: :yay: Ringraziamo tutte Alana Toktarova per la foto! [instagram] https://www.instagram.com/p/BTw5_iBhH8Y/ [/instagram]
  5. carotide

    Qui si parla di Yuzu in italiano :)

    Grazie mille per i consigli e per la serie #FSWithYuzu, è stata provvidenziale :love: ! Comunicazione di Servizio (a una delle autrici di #FSWithYuzu): Ti ricordo che siamo tutte in attesa del tuo prossimo post :devil: Soprattutto io, visto che te l'ho sbolognato ahahahahhahahahah Ti dovresti vergognare, questo è bullismo! :cry: :cry: Esatto. Succede in tutti gli sport, ad un certo punto arriva qualcuno che rivoluziona la disciplina, che ha una visione diversa e più innovativa e che apre le porte a qualcosa di diverso e inaspettato. Yuzu è di sicuro colui che ha rivoluzionato il pattinaggio di figura, è innegabile. Ciao Syrana, benvenuta!! :s_drinks Grazie mille del complimento sul gruppo di FB anche a nome delle altre admin! :s_roses Più che altro è uno che "Quest'anno nel corto ho solo salti dal filo che di solito si prendono con entrata in cerchio. Quindi con Jeff ho pensato di rendere le entrate più rettilinee, altrimenti sarebbe tutto troppo uguale " :rofl2: Comunque sul layout del prossimo corto è facile, nell' handbook di Yuzu ci sono 3 regole fondamentali: 1) un salto deve essere in mezzo a due lune; 2) il 3A deve essere preceduto da controvenda sinistra esterna; 3) la combinazione deve essere sul secondo quadruplo e via d'eleganza. :laugh:
  6. carotide

    Qui si parla di Yuzu in italiano :)

    @Lys, la prossima volta per favore un messaggio. Così evitiamo di farci riconoscere subito anche in posti nuovi *facepalm*
  7. carotide

    Qui si parla di Yuzu in italiano :)

    Quelle irriducibili ignoranti che ce l'hanno ancora con Hanyu per aver vinto i Nazionali del 2012 a spese di Dai e ad Osaka per giunta!! Sono talmente ritardate da essere arrivate ad accusare Yuzuru di aver simulato di stare male dopo lo scontro con Han Yan. A riprova del ritardo mentale che le contraddistingue, ora si sono riciclate tutte come fan di Shoma. Perchè gli piace? No, perchè è rivale di Yuzu e figlio prediletto di Dai (4F << compresi). Queste sono le Daitards, in a nutshell. :crazy:
  8. carotide

    Qui si parla di Yuzu in italiano :)

    Guarda, niente potrà mai superare le Daitards re Cup of China. Una nostra connazionale in particolare.. Secondo il mio modesto parere, la risposta alla tua domanda sta nella prima puntata del podcast "Tutti con Ambesi" il cui audio però è introvabile (ma se te la senti, io Blue e Lys l'abbiamo tradotta tutta in inglese e la puoi trovare qui http://www.planethanyu.com/topic122.html). In breve, per Yuzuru il pattinaggio è prima di tutto una sfida contro se stesso. Riuscire a superarsi alzando sempre di più il livello dell'asticella, aggiungendo qualcosa di più difficile ogni stagione che passa per lui è l'essenza di questo sport e nella sua visione del pattinaggio equivale a vincere (anche in senso pratico, lo dice lui stess che se riesce a mettere giù tutto quanto ha in testa nessuno può batterlo :grin: ). Nel momento in cui non riesce ad eseguire quanto ha pianificato o è costretto a fare un passo indietro e "alleggerire" il layout (come è successo nel 2014/2015 dopo la CoC) per lui è una sconfitta ed è una sconfitta personale anche se poi la gara la vince: basta sentire il tono delle risposte post Sochi o GPF 2016 e confrontarle con quelle post Helsinki o GPF 2015. Se guardi, da quando è senior Yuzu ha aggiunto ogni anno una difficoltà in più ai suoi programmi, perchè è così che lui ha pensato il suo percorso. Quando è stato costretto a ritornare al vecchio layout nella stagione post olimpica, per lui è stato come perdere un anno. Nella sua visione, quello doveva essere l'anno dei tre quadrupli, il successivo sarebbe stato l'anno buono per il 4Lo e questo quelllo giusto per iniziare a mettere il Lutz e arrivare alla prossima stagione con 4 quadrupli diversi in tasca. Poi certo, non abbiamo la certezza, ma se non avesse avuto incidenti e infortuni vari probabilmente questo sarebbe stato il suo piano. Orser ci ha messo un po' ad abbandonare l'idea di convincerlo a battere strade più sicure per vincere, ma alla fine l'ha capito. Mi metto nei suoi panni e non dev'essere stato facile per niente vedere un talento assoluto complicarsi la vita con layout impossibili, quando avrebbe potuto vincere anche con la metà delle difficoltà che presentava. Comunque, per ammissione di entrambi adesso si intendono meglio e anche Yuzu ha fatto dei passi in direzione di Brian; si sono venuti incontro e si sono capiti. Evviva :space: Benvenute Yuzhan e Susanna!! :s_drinks :s_drinks (Susanna te l'ho già detto sul gruppo italiano, sei un mito di nonna!! :goe: )
  9. carotide

    Qui si parla di Yuzu in italiano :)

    Scusate in anticipo per il momento nostalgia :D Io ho conosciuto Inari e Mii (l'ultima perchè era con la prima giusto un "ciao ciao") e con Inari abbiamo chiacchierato un bel po'. Mi diceva che HelTra è troppo occupata per prendersi in carico un altro "bambino" e che appunto stavano cercando un modo per resuscitare il vecchio forum.. non so esattamente come sia andata per la chiusura, ma spero che da qualche parte si siano potute salvare le traduzioni di Mii, sarebbe davvero un peccato perderle.. :cry: :cry: Ciao Roby benvenuta! Mi fa tanto piacere che tu ti sia appassionata al pattinaggio "vero" che come diceva giustamente Gio ha una quantità di drama che l'anime neanche si sogna! :grin: Personalmente, quello che mi ha fatto salire l'orso riguardo YOI è stata l'ossessiva ricerca di abbinare Yuzu a Yuri e la goccia che ha fatto traboccare il vaso è stato l'edit di Requiem sulla musica dell' anime. :rant: Sapendo qual è il significato di quel programma, cosa c'è dietro, cosa vuol dire per Yuzuru.. ecco, l'ho trovato irrispettoso e inadeguato, specie con tutta la valanga di hashtag annessi #reallifeyuri #omgyuzuruhanyuisyurikatsuki etc.. Yuzuru è una persona vera, con una storia sua (che supera la fantasia di qualunque scrittore), un suo percorso di vita e una carriera che non ha nulla a che vedere con quella di un personaggio inventato. E' stato brutto vedere il fandom invaso da gente che pensava esattamente il contrario e parecchi fan hanno reagito male per quello. Ovviamente ciò non toglie che per molte persone, tipo te, sia stata l'occasione decisiva per appassionarsi a questo bellissimo sport e quindi ben venga! Purchè tutto rimanga sotto la giusta luce. /rant Detto ciò, spero davvero che tu possa goderti una gara dal vivo al più presto perchè vale davvero la pena, anche se non c'è Yuzu (ma se c'è è meglio, certo :grin: ). Se hai la possibilità, ti consiglio di tenere d'occhio le entries per l'ultima tappa di JGP a Egna: le ragazze russe, coreane e giapponesi valgono il viaggio. :s_yes Ti direi anche di provare a pensare al Lombardia Trophy, che l'anno scorso aveva atleti di prim'ordine, ma vista l'organizzazione passata dell'evento mi sento di sconsigliartelo. :nah: felicissima di sapere che ti piace la serie #FSWithYuzu visto che sono una delle autrici *momento di gloria* :grin:
  10. carotide

    Qui si parla di Yuzu in italiano :)

    Quindi il prossimo post lo scrivi te e io riposo? :grin:
  11. carotide

    Qui si parla di Yuzu in italiano :)

    E io lo prendo al volo! :clap: SP: 1. Let's Go Crazy - Mondiali 2017 (no, non mi scuso con Chopin manco per niente :s_devil per me il miglior programma corto della storia del pattinaggio, non importa che non l'abbia mai pattinato perfetto, rimane un capolavoro assoluto) 2. Chopin Ballade No 1 - GPF 2015 (oggettivamente un programma magnifico, fratello maggiore più saggio e più "bello" di quello che viene subito dopo in classifica :D) 3. Etude in D sharp minor - Rostelecom Cup 2011 (per me questo programma è l'essenza di Yuzu: potenza selvaggia e abbandono totale alla musica. E' il programma grazie al quale l'ho conosciuto e mi è rimasto nel cuore) LP: 1. Hope & Legacy - Mondiali 2017 (ho avuto l'immensa fortuna di assistere a questo capolavoro dal vivo, un programma di una complessità immane volato via in un attimo, leggero come un soffio di vento. Semplicemente irreale) 2. Seimei - NHK Trophy 2015 (visto live a Barcellona, ma la versione dell' NHK è tecnicamente superiore) 3. Phantom of the Opera - GPF 2015 (sì, anche se è rimasto incompiuto è di diritto nella mia top 3 e dopotutto il "Pianeta Hanyu" è nato lì! :wink: )** EX: 1. Notte Stellata - World Team Trophy 2017 (come si fa??? :love: :love: :love: Yuzu se stai leggendo non c'è problema, spostarlo nella classifica dei mei SP preferiti è un attimo eh, vai tranquillo.. #justsaying ) 2. Requiem of Heaven and Earth - Mondiali 2016 (l'ha detto lui stesso, pattinò quel programma consapevole che sarebbe stata la sua ultima uscita pubblica per molti mesi. Dette tutto quello che aveva fino all'ultimo respiro. :cry: ) 3. Believe - Fantasy on Ice 2015 (questa è stata difficile perchè ce ne sono tantissime che mi piacciono tutte allo stesso modo.. alla fine ho scelto un' esibizione che probabilmente non vedremo mai più, ma che mi piacque davvero tantissimo) EDIT: ** Oddio e R&J1 dove lo metto ora?? :omg: :omg: Vabbè fate conto che sia un ex-aequo che non c'ho mai voglia di riscrivere tutto :laugh:
  12. carotide

    Qui si parla di Yuzu in italiano :)

    Io l'ho visto dal vivo per la prima volta alla GPF '15, quindi molto recente. Per me, la cosa che colpisce di più dal vivo di Yuzuru è la facilità con la quale sta sul ghiaccio. Non solo la totale padronanza dei salti e la loro grandezza innaturale (non mi scorderò mai l'emozione di quel primo 3A di riscaldamento nella practice a Barcellona, credevo mi atterrasse in braccio :love: :love: ) ma anche il modo in cui prende velocità dal niente, senza spingere, senza capire come fa. Per me questo è quello che lo rende davvero unico e diverso da tutti gli altri (benchè anche Patrick sia una gioia assoluta per gli occhi per il controllo dei fili che ha e per la leggerezza della pattinata, un sogno). Anche a me piacciono un sacco i verbi inglesi italianizzati!! Il mio preferito in assoluto è stalkerare, forse perchè mi riesce anche bene come passatempo :grin: Ciao Blue!! Che bello vedere facce note dal "vecchio" YH Forum (che nostalgia, la piattaforma è la stessa di questo ed entrare mi rende sempre un po' triste :cry: ) c'è anche Geo1, non so se l'hai incrociato nella chat generale. :) Eh, qui diventa dura..:grin: ciao CiaoCiao!! :grin: Benvenuta! Hai una nonna veramente in gamba, complimenti! Chiedo scusa per il multi-quote uno Yuzu coccolino per tutte! :devil: :love:
  13. carotide

    Qui si parla di Yuzu in italiano :)

    Dici per caso questa vecchia (bisogna sottolinearlo sempre :grin: ) brontolona qui? Ebbene sì, è lei la nostra (vecchia) amica in comune, con la quale ahimè ho un cervello in condivisione :s_scratchhead :laugh: E tanto per chiarire per chi la conoscesse poco, sì è davvero cattiva e rancorosa. :devil: Sono proprio io, piacere di conoscerti! :s_drinks Ho fatto un giro nel forum ed è davvero immenso! Non credo riuscirò a stare dietro alla general chat perchè si muove davvero troppo velocemente, ma farò del mio meglio per cercare di postare qui il più possibile! E' così raro poter parlare di Yuzu in italiano! :love: Se qualcuno di voi ha FB vi segnalo anche il gruppo internazionale (Yuzuru Hanyu International Fan Group, del quale io e Lys siamo amministratrici insieme ad altre ragazze) e il gruppo Pattinaggio - Figure Skating dove posta anche Ambesi e dove non mancano le chiacchiere su Yuzu :wink:
  14. carotide

    General Yuzuru Chat

    Hi everyone!! I'm Carolina, I was (still am actually) on GS with the same nickname I use here, but I was mainly a lurker and I only used it to check on some minor Korean and Japanese competitions.. I was also a member of the former YH Forum that was closed down some months ago, so if any of the old members is here come say hi! I am mostly active on FB, but I'll try to come here as often as I can! Thank you for creating this place in such short amount of time, that was really amazing! Oops, I just realized I haven't actually said anything about Yuzu in this post.. Off topic?? P.S. Some of you might also know me as Lys's half brain
  15. carotide

    Qui si parla di Yuzu in italiano :)

    Ciao a tutti/e! :wave: Sono carolina/carotide/cartolina/caro come volete :smile: e sono una fan di Yuzu di medio/lungo corso, dal 2011 più o meno. Non sono mai stata attiva su GS, più che altro lo usavo per seguire gli aggiornamenti delle competizioni interne di Korea e Giappone, ma ero sul vecchio Yuzuru Hanyu Forum, che è stato chiuso qualche mese fa sempre con questo nick. Piacere di conoscervi e felice di blaterare su Yuzu anche in italiano, come se già non lo facessi abbastanza
×